giovedì 25 luglio 2013

UNA DATA SPECIALE

MARTEDI 30 LUGLIO 2013 per me, per i miei cari e che può e deve diventare speciale anche  per tutti voi carissimi affettuosi frequentatori di questa piccola agorà elettronica. Sarei veramente felice se in tantissimi raccogliessimo l'invito di Radio X fattivamente. Mio nonno diceva che in s'unconi prezziu s'Angiulu siddoi seidi, era il suo modo per insegnarmi il valore della solidarietà e l'idea che c'è sempre qualcuno che ha bisogno di una mano.
Sarei proprio felice, visto che quest'anno supero la soglia che certifica inesorabilmente che non ho più lo stesso tempo che ho avuto, se noi tutti fossimo generosi e presenti AJO'.

Pubblico integralmente il post di Biolchini.

CAGLIARI
Buongiorno Cagliari, quest’anno il “Pride” è solidale: martedì 30 le nostre sarfate per la Caritas. In piazza Radio X!

24 luglio 2013 alle 17:39


La mensa Caritas ha carenza dei seguenti prodotti alimentari:


POMODORI PELATI OLIO DI SEMI PASTA FORMAGGIO GRATTUGIATO


Chiediamo cortesemente di diffondere il messaggio.

Per donare alimenti rivolgersi direttamente alla mensa di viale Fra Ignazio 88 a Cagliari o chiamare 333-1285186 (Aldo) o 392-4394684 (Andrea)
Una mail stringata: chi ha bisogno di aiuto non fa tanti giri di parole.


***


Gli ascoltatori di Buongiorno Cagliari sono persone speciali. Da sette anni seguono me e il mio socio Elio Turno Arthemalle in questa esaltante avventura mattutina, in cui la lettura dei quotidiani locali si alterna alla sublime recitazione improvvisata di Elio e agli sms degli ascoltatori (detti anche “fauni” e “ninfe”, oppure collettivamente “fagiani”).
La stagione di Buongiorno Cagliari inizia a settembre e finisce a luglio, con una grande festa chiamata “Buongiorno Cagliari Pride”. A differenza del “BC Live” (che propone in teatro la trasmissione dal vivo) il Pride è la festa degli ascoltatori. Una festa come si spetta, in cui i fagiani portano le consuete sarfate, offerte votive al Dio della Radio. Sempre onuste, secondo la tradizione.
(Ora che scrivo queste cose mi rendo conto della loro assurdità, ma vi chiedo un po’ di pazienza, Buongiorno Cagliari funziona veramente così, un giorno faremo un libro per i neofiti e spiegheremo tutto, per filo e per segno).
Il Pride dello scorso anno, benché funestato dalla pioggia, si tenne a Villa Muscas nel consueto tripudio di sarfate (per favore, non chiedetemi cos’è la sarfata). Ad ogni Pride i fagiani si scatenano, portano veramente di tutto, la festa diventa una sorta di banchetto estivo meraviglioso. Tutti ci tengono a portare piatti elaborati, perché in questo modo dimostrano la loro fedeltà al Dio della Radio (mica a noi, ovviamente).
In questi giorni stavamo organizzando il Pride 2013, ma la mail arrivata ieri dalla Caritas che in un attimo ci ha aperto gli occhi. Così l’idea è diventata subito proposta, accettata stamattina dai fagiani e vidimata in diretta dal notaio Toni.
Quest’anno convertiremo dunque le nostre sarfate in pomodori, pelati, olio di semi, pasta e formaggio grattugiato. L’appuntamento è per martedì 30 luglio a partire dalle ore 19.30 e fino alle 21.30 in piazza Radio X (quella che i nostri nonni chiamavano piazza del Carmine), all’altezza del numero 16, cioè di fronte alla radio.
La Caritas è stata informata dell’iniziativa e metterà a disposizione un suo mezzo che servirà a trasportare i generi alimentari che riusciremo a raccogliere a favore di chi in città non sa più neanche come mangiare.
Ovviamente tutti i cagliaritani di buona volontà possono presentarsi in piazza del Carmine con la loro donazione, anche i lettori di questo blog sono invitati a fare la loro parte: resterete stupefatti dalla generosità dei fagiani. Radio X ha fatto sua l’iniziativa e già diversi sponsor dell’emittente ci hanno comunicato di voler partecipare in maniera sostanziosa all’iniziativa (giornalisticamente detta anche “gara di solidarietà”)

Sarà l’occasione per conoscerci, per salutarci, per farci gli auguri di buone vacanze e per aiutare chi ha bisogno. Con grande semplicità.

Vi aspetto.

Olliera

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta.Arrexionis